Monthly Archives: giugno 2009

Verso i Balcani

credo sia giunto quel giusto tempo in cui è bene fermarsi e prendere una pausa, una sospensione. credo le chiamino ferie. più o meno quelle! e sono tali solo se prevedono un allontanamento, un dislocamento, uno scarto. il mio spazio … Continue reading

Posted in iNmobilità | Leave a comment

Musette Datum

Joel Danell è un ragazzo svedese. pianista e rosso di pelo. ama agghindarsi con abiti buffi e retrò e ha sviluppato nel tempo la piacevole mania di registrare su svariate cassette bozzetti sonori, melodie, memorie musicali. le ha datate, come … Continue reading

Posted in 2009 | 5 Comments

FUQUGI gransofa+nightingale

ho una pretesa di consapevolezza e di autodeterminazione, modesta per altro, ma ineluttabile. a 40 anni compiuti ho affinato la capacità di riconoscere in un solo istante una musica che invaderà il mio universo sonoro. è una percezione che (per … Continue reading

Posted in 2009 | Leave a comment

Lionel Marchetti Musique.laclasse.com

mi sorprendo spesso in luoghi ameni dove la mia curiosità mi ha sospinto. calamitata da strane infatuazioni o da antiche frequentazioni. la musica sperimentale (elettroacustica, contemporanea, elettronica o concreta: mi sia permesso qui di generalizzare) ha sempre sortito su di … Continue reading

Posted in Vita Nova | Leave a comment

Billie Holiday Lady In "Rehearse"

nel suo prezioso Scritti nell’Anima edito per la Tuttle Edizioni (quella di BlowUp), Eddy Cilìa ribadisce un concetto che già altrove aveva espresso caparbiamente: l’ascolto della voce di Billie Holiday nel disco Lady In Satin (sua ultima incisione, un anno … Continue reading

Posted in Vita Nova | Leave a comment

…e poi ho deciso di andare a votare!

dopo meditazioni sottocutanee, contrizioni e slanci illogici, ho deciso di andare a votare! mi permetto alcune riflessioni (utili a me per ricucire un ragionamento sfilacciato): il mio primo e più importante imprinting politico è stato mio nonno. aveva un modo … Continue reading

Posted in Poll | Leave a comment

Ko To Tamo Peva (Ко то тамо пева)

credo ci siano svariati modi per approcciare una terra straniera, per pensare un viaggio. i Balcani mi corrono incontro verso la fine di giugno e io comincio a sciorinare l’improbabile metodologia di apprendimento. tecnica mista e pressoché incerta, indeterminata. consiste … Continue reading

Posted in Kino | Leave a comment