Monthly Archives: febbraio 2010

Rob Mazurek Quintet live@Area Sismica

quando al secondo bis Rob Mazurek ha alzato gli occhi al cielo (soffitto) meditando sul brano da eseguire per soddisfare le richieste di un centinaio di entusiasti jazzofili, dopo breve pensamento, se ne è uscito introducendo una composizione dedicata alla … Continue reading

Posted in 2010, Ao Vivo, zzaj | 11 Comments

David Grubbs & F.S.Blumm Back to the Plants (Music for Drawings)

mi sia concesso di rubare poco e breve tempo. giusto quello che ci vuole ad abbozzare uno schizzo o un semplice scarabocchio. piccolo e minuto è anche il formato di questo disco: 7″ o, si preferisce, 45 giri. come una … Continue reading

Posted in 2010 | Leave a comment

Mulatu Astatke Mulatu Steps Ahead (promo)

nel 1972, nel bel mentre del regno di Hailé Selassié I (già noto alle cronache per altre vicende rastafariane), Mulatu Astatke, protetto e coccolato dal suo imperatore, diede alle stampe un vinile dal titolo Mulatu of Ethiopia. la peculiarità di … Continue reading

Posted in 2010 | 10 Comments

Rimorso/Rimosso

Mea culpa, mea culpa, mea glandissima culpa! (dove il superlativo sta ad evidenziare la parte anatomica utilizzata nell’errare) ci sono cascato ancora. è più forte di me. mi sono fatto prendere dall’entusiasmo infantile ed ho agito con l’istinto basso-ventrale. spunta … Continue reading

Posted in Vita Nova | Leave a comment

Mike Cooper Blue Guitar (Ten Songs for Guitar and Voice)

torno su Mike Cooper a breve giro di tempo, ma si sa che l’infatuazione snobba le tempistiche e che la passione di nutre di eccessi. scrissi riguardo a Rayon Hula pochi giorni or sono e mentre quelle note dondolanti riempiono … Continue reading

Posted in 2010 | 8 Comments

The Tiger Lillies Freakshow

il 2009 doveva per forza lasciare strascichi che giungessero come eco lontane su quest’anno; amnesie, bellezze sfuggite, distrazioni, atti mancati. e dunque eccone qui uno che incarna per antonomasia le molte altre sbadataggini in materia di dischi preziosi (perduti). The … Continue reading

Posted in 2009 | Leave a comment

Mike Cooper
Rayon Hula

se passeggiando per le vie della città eterna ci si dovesse imbattere in un canuto e bizzarro signore che ha superato da poco la mezz’età, con occhiali da presbite, aria trasognata e l’inseparabile camicia hawaiana, lo si potrebbe facilmente confondere … Continue reading

Posted in 2010 | 12 Comments

William Basinski Vivian & Ondine

ho sempre associato le sonorità di William Basinski a qualcosa di acquatico, liquido e in movimento. anche quando il nome del compositore americano balzò alla ribalta per aver condensato in suono l’emozione e lo stupore attonito del vuoto di Ground … Continue reading

Posted in 2009 | 1 Comment