Marianne Faithfull Easy Come Easy Go

sarò bre…
assai breve perché assai poco in realtà c’è da aggiungere ad una notizia che è già sulla bocca e nelle orecchie di tutti. e a buona ragione!
quando esce un disco come questo è bene riscuotersi e rallegrarsi, e rendersi lieti. sarò breve perché annoterò solamente pochi dettagli e più che altro userò poche righe per appuntarmi questo nome e questo titolo fra i dischi che hanno segnato questo 2008.
marianne-faithfull-easy-come-easy-goMarianne Faithfull Easy Come Easy Go (Naïve, 2008), questo autore e titolo, ma dietro (dentro) la realizzazione di questo disco vi è una fitta schiera di nomi che da soli basterebbero a far principiare la salivazione.
lascio a chi vorrà leggere l’elenco delle canzoni, dei musicisti e delle collaborazioni. citarli tutti sarebbe troppo. 18 canzoni per segnare lo stato delle cose, la salute della canzone d’autore e la densità di una voce che segna questo nostro tempo.
io sto ascoltando estasiato, annoto questo disco fra quelli da non dimenticare girando il calendario fra dicembre e gennaio e mantengo la mia promessa di brevità chiudendo qui.

Questa voce è stata pubblicata in Vita Nova. Contrassegna il permalink.

0 risposte a Marianne Faithfull Easy Come Easy Go

  1. mau scrive:

    la cosa che mi ha più colpito al primo ascolto (digitale…aspetto per venerdì il vinile!) a parte l’eclettismo dei brani quasi a sintetizzare una carriera di interprete è il fatto che in realtà in questo disco non ci sono “duetti” nonostante il panel stellare di ospiti. E’ una scelta interessante e credo vincente per elevare il disco a qualcosa di più della solita raccolta-party autocelebrativa.

  2. ReeBee scrive:

    Brevemente….
    ero innamorato di lei da piccolo…..
    thanks a te
    1 pari

    ReeBee

Rispondi a ReeBee Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.